I film Winspeare sono un ottimo modo per mostrare il Salento con tutte le sue sfaccettature

Quando si parla di film sul Salento non si possono prendere in considerazione i film Winspeare con una serie di interessanti caratteristiche tecniche che vanno a spiegare molto bene la storia e la cultura salentine con tutte le sue sfaccettature. Si deve tenere presente che questo particolare regista è riuscito ad ottenere la fama mondiale grazie a questi interessanti prodotti cinematografici. Prima di tutto è necessario tenere presente che il tacco d’Italia è da molto tempo molto apprezzato dal mondo del cinema ed i film salentini lo dimostrano molto bene. Si deve tenere presente che su internet movie database è possibile trovare tutti gli elementi che possono essere molto interessanti sotto tutti i punti di vista.

I film Winspeare sono molto interessanti anche se alla fine la carriera del regista di Depressa è molto più grande tenendo presente che vi sono una serie di importanti lavori tra i quali vi sono una serie di interessanti cortometraggi. Vediamo quali sono i suoi più importanti lavori:

  • Sangue Vivo: il film del 2000 tratta la storia di due fratelli, Pino e Donato, entrambi con seri problemi. Il primo è un venditore ambulante di frutta che si è messo nelle mani degli usurai;
  • Galantuomini: questo film è uscito nel 2008 e tratta la storia di Lecce dei primi anni 90 quando la Sacra Corona Unita imperversava e creava notevoli danni alla società e all’economia.

I film Winspeare sono da considerare molto interessanti anche se spesso si va a parlare di un prodotto di nicchia sicuramente non commerciale.